Gli afghani stanno usando bitcoin contro il regime dei talebani

In Afghanistan è esploso l’utilizzo di bitcoin.

Fino all’anno scorso l’utilizzo di BTC nel paese era irrilevante, mentre ora è al ventesimo posto nel mondo secondo la classifica di ChainAnalysis.

Infatti la valuta locale ha perso il 10% negli ultimi mesi, a causa della riconquista del potere da parte dei talebani, e gli afghani probabilmente temono anche l’introduzione di limiti alla circolazione dei capitali. Con bitcoin nessuno, nemmeno il regime totalitario talebano, può imporre alcun tipo di limite.

Inoltre usando Lightning Network, come stanno già facendo in molti altri paesi, le transazioni in bitcoin sono praticamente istantanee, ed hanno un costo irrisorio.

Notizia dell’Indipendent:
https://www.independent.co.uk/life-style/gadgets-and-tech/bitcoin-afghanistan-crypto-taliban-economy-b1907180.html

Mio precedente video su bitcoin moneta a corso legale in El Salvador:
https://www.youtube.com/watch?v=_9PeVDUvqM0

Grafico del prezzo dell’aghani (AFN in dollari USA):
https://it.tradingview.com/chart/?symbol=AFNusd

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.