FTX potrebbe riaprire!

Oggi il Wall Street Journal (WSJ) ha pubblicato un’intervista al nuovo CEO di FTX, ovvero il curatore fallimentare John Ray III.

Tra le altre cose Ray ha detto di aver istituito una task force per esplorare la possibilità di riavviare FTX.com.

In particolare stanno esaminando se un’eventuale riapertura potrebbe generare più valore di quanto si potrebbe ottenere semplicemente liquidando gli asset o vendendo la piattaforma.

Quindi ad oggi la decisione di riaprirlo non è ancora stata presa, ma la riapertura è ufficialmente una delle ipotesi su cui stanno lavorando.

Va però detto che in caso di riapertura probabilmente i clienti faranno a gara a prelevare ciò che avevano in deposito, e questo potrebbe portare ad una diminuzione degli asset a disposizione di Ray per liquidare i creditori.

Oggi comunque il token FTT di FTX ha fatto un balzo improvviso del 28%.

FTX è stata co-fondata e diretta da Sam Bankman-Fried (SBF), ma quando ha dichiarato bancarotta ed ha chiesto il Chapter 11 l’amministrazione e la direzione della società sono state affidate al curatore fallimentare, per l’appunto John Ray III.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.