Il fork di SegWit2x è fallito

catena spezzataIeri vi avevamo dato la notizia di un possibile fork minoritario di SegWit2x ad opera di alcuni “miners coraggiosi” (dopo la sospensione del fork “principale”). Ebbene questo tentativo è fallito!

Su Coin.Dance si legge chiaramente: il fork doveva avvenire dopo il blocco 494.782, che è stato minato ieri, venerdì 17 novembre 2017, alle 13:33 ore italiane, tuttavia il blocco seguente, che avrebbe dovuto essere il primo della nuova catena, non è ancora mai stato minato! Nel frattempo la “vecchia” catena (quella legacy del Bitcoin vero e proprio) al momento ha già aggiunto ben altri 116 blocchi, quindi di fatto la nuova catena al momento della pubblicazione di questo articolo (sabato 18 novembre, ore 9:39 italiane) sarebbe già rimasta indietro di più di 100 blocchi.

Inoltre pare che il codice che avrebbero voluto utilizzare per la nuova catena fosse buggato (ovvero conteneva degli errori), e non abbia nemmeno superato i test: se avessero effettuato il fork probabilmente non avrebbe funzionato a dovere.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Possiamo pertanto affermare che quest tentativo di fork allo stato attuale va considerato fallito. Qualora ci fossero novità ve lo faremo sapere.

Crypto Green Mining
Il fork di SegWit2x è fallito ultima modifica: 2017-11-18T09:41:17+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti