Il fork di SegWit2x è fallito

catena spezzataIeri vi avevamo dato la notizia di un possibile fork minoritario di SegWit2x ad opera di alcuni “miners coraggiosi” (dopo la sospensione del fork “principale”). Ebbene questo tentativo è fallito!

Su Coin.Dance si legge chiaramente: il fork doveva avvenire dopo il blocco 494.782, che è stato minato ieri, venerdì 17 novembre 2017, alle 13:33 ore italiane, tuttavia il blocco seguente, che avrebbe dovuto essere il primo della nuova catena, non è ancora mai stato minato! Nel frattempo la “vecchia” catena (quella legacy del Bitcoin vero e proprio) al momento ha già aggiunto ben altri 116 blocchi, quindi di fatto la nuova catena al momento della pubblicazione di questo articolo (sabato 18 novembre, ore 9:39 italiane) sarebbe già rimasta indietro di più di 100 blocchi.

Inoltre pare che il codice che avrebbero voluto utilizzare per la nuova catena fosse buggato (ovvero conteneva degli errori), e non abbia nemmeno superato i test: se avessero effettuato il fork probabilmente non avrebbe funzionato a dovere.

Possiamo pertanto affermare che quest tentativo di fork allo stato attuale va considerato fallito. Qualora ci fossero novità ve lo faremo sapere.

Iscriviti al nostro canale Telegram: Iscriviti al nostro canale Telegram
loading...
Il fork di SegWit2x è fallito ultima modifica: 2017-11-18T09:41:17+00:00 da Marco Cavicchioli

Commenti