Falso: la UE non vieterà Bitcoin e criptovalute

Si sta diffondendo una vera e propria fake news secondo cui l’Unione Europea vorrebbe vietare Bitcoin e criptovalute.

Questa notizia, completamente falsa, in realtà è il travisamento di un’altra notizia.

La notizia vera che è stata travisata, e di cui vi ho già parlato qualche giorno fa, è che l’Unione Europea in caso di razionamento del gas ha detto che vieterà temporaneamente il mining.

L’eventuale divieto del mining non significa affatto il divieto di utilizzo e scambio di Bitcoin, e non avrà comunque alcun impatto sul funzionamento di Bitcoin (come già accaduto l’anno scorso dopo il divieto del mining in Cina).

Anzi, in Italia e negli altri Stati della UE sarebbe incostituzionale vietare l’utilizzo di Bitcoin, quindi semplicemente non può accadere, a meno che non venga cambiata la Costituzione.

Chi ha confuso la notizia dell’eventuale ban temporanea del mining con un divieto dell’utilizzo di Bitcoin o non sa assolutamente nulla di Bitcoin, oppure non ha capito assolutamente nulla di ciò che l’Unione Europea ha detto di voler fare riguardo al mining.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.