Facebook sta studiando come accettare criptovalute (o farne una propria)

facebook bitcoinGiovedì 4 Gennaio 2018 Mark Zuckerberg ha pubblicato un post su Facebook in cui dice “una delle questioni più interessanti in questo momento nel mondo della tecnologia riguarda la centralizzazione e il decentramento. Molti di noi si sono appassionati alla tecnologia perché crediamo che possa essere una forza di decentramento che mette più potere nelle mani delle persone. […] Ci sono importanti trend in questo senso – come la cifratura e le criptovalute – che prendono il potere dai sistemi centralizzati e lo mettono nelle mani della gente. Ma hanno il rischio di essere difficili da controllare. Mi interessa approfondire e studiare gli aspetti positivi e negativi di queste tecnologie e il modo migliore per utilizzarli nei nostri servizi“.

In altre parole Zuckerberg ha detto che in Facebook stanno studiando come implementare le criptovalute sul loro sistema, ma dal tono usato si potrebbe addirittura supporre che stiano lavorando ad una tecnologia proprietaria, piuttosto che limitarsi ad adottarne di già esistenti. Quindi possiamo immaginare che Facebook potrebbe anche studiare la creazione di una propria criptovaluta.

Non dimentichiamoci ad esempio che Facebook è proprietaria di WhatsApp, e che la principale rivale cinese di WA (ovvero WeChat) consente già i pagamenti “peer-to-peer” (ovvero tra utenti) utilizzando dei semplici QR code. Visto che i pagamenti tra persone in criptovalute sono molto più facili da gestire rispetto ad esempio a quelli in monete a corso legale, una criptovaluta proprietaria potrebbe risolvere moltissimi problemi tecnici e consentire a Facebook di implementare con una certa facilità un sistema di pagamento diretto tra utenti (forse addirittura gratuito) all’interno del proprio ecosistema (WhatsApp in primis).

Ovviamente vi terremo aggiornati.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonte: www.bloomberg.com/news/articles/2018-01-04/mark-zuckerberg-says-facebook-to-look-into-cryptocurrency

Facebook sta studiando come accettare criptovalute (o farne una propria) ultima modifica: 2018-01-09T09:17:15+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti