Il divieto in Cina di ICO terminerà con le imminenti elezioni?

Le diciannovesime elezioni per la leadership del Partito Comunista in Cina sono previste il 18 ottobre di quest’anno. Nuove elezioni provocano cambiamenti nella maggior parte dei Paesi, fatto ancora più vero in Cina. Non si tratta di elezioni democratiche, ma di elezioni interne per i capi di governo del Partito Comunista.

Questa elezione avverrà in un “anno dispari” (l’ultima è stata nel 2012), il che significa che probabilmente contribuirà a modificare sostanzialmente la governance della Cina. Soprattutto, l’elezione provocherà il ritiro di cinque dei sette membri attuali del Politburo, principale organo di governo del governo cinese.

Mentre Xi Jinping probabilmente conserverà la sua sede di segretario generale, l’asset complessivo del governo potrebbe cambiare drammaticamente. Queste modifiche potrebbero comportare una modifica della politica monetaria, come accadde nel 2011 quando la diciassettesima Convenzione ha cercato di vietare le VIEs (entità a interessi variabili che permettono alle compagnie cinesi di commerciare sui mercati statunitensi). Il divieto è stato rapidamente rovesciato in seguito alle diciottesime elezioni.

Il divieto di ICO terminerà?

Non c’è garanzia che il nuovo governo consentirà l’ICO eliminando il divieto che ha colpito i mercati di criptovaluta nelle ultime settimane. Ciononostante, i probabili motivi politici del divieto potrebbero essere non più necessari dopo le elezioni, secondo Forbes.

Anche se è vero che una valuta decentralizzata potrebbe creare un disastro nella piattaforma economica cinese fortemente centralizzata, l’attuale dimensione dell’economia del Bitcoin è talmente minuscola che ogni minaccia non può essere percepita reale. Pertanto, il divieto potrebbe essere più un gioco di posizioni, piuttosto che una vera e propria decisione finanziaria.

Se questo è il caso, il divieto non avrà scopo nel post-elezioni e potrebbe terminare. Tuttavia, gli ICO e i cambi potrebbero essere già fuori dal Paese, in altri ambienti più sicuri e il danno potrebbe essere troppo grande per essere recuperato.

Fonte: cointelegraph.com/news/chinese-ico-ban-may-end-after-oct-18-with-communist-congress-elections

Il divieto in Cina di ICO terminerà con le imminenti elezioni? ultima modifica: 2017-09-27T08:18:00+02:00 da Barbara Chionna

Condividi questo articolo:

Commenti