Cryptos Fund, il primo fondo a replicare l’indice delle criptovalute CCI30

Cryptos FundZugo, in Svizzera, è la “capitale mondiale” del Bitcoin. E non è un caso che il primo fondo che, a mo’ di un ETF, replica passivamente l’indice CCI30 delle criptovalute veda la luce proprio a Zugo!

Si chiama Cryptos Fund, e consente agli investitori di acquisire esposizione alle criptovalute con rischi ridotti, in un ambiente regolamentato. Non è propriamente un ETF, ma è molto simile.

L’idea è di un team di accademici, analisti ed esperti di sicurezza proprio di Zugo. Cryptos Fund replica passivamente l’indice delle criptovalute CCI30 (www.cci30.com). E’ un fondo regolamentato, e non prevede commissioni di performance.

Cryptos Fund è stato creato addirittura nell’oramai lontanissimo 2011, ed all’epoca trattava solo Bitcoin. Con il tempo è stato esteso ad altre criptovalute, proprio grazie all’indice CCI30. Secondo Carlo Scevola, uno dei titolari del fondo, “questo strumento colma il divario tra il tradizionale sistema finanziario e il settore delle criptovalute. Gli investitori devono poter partecipare al mercato delle criptovalute attraverso un’entità regolamentata, inesistente fino a questo momento”.

La partecipazione al fondo richiede un investimento minimo di 100.000 dollari. Le spese di gestione annue del fondo sono solo lo 0,99% del capitale investito, e non ci sono commissioni sulle performance.
Il capitale iniziale è stato di 12 milioni di dollari, ma sono stati già aggiunti altri 100 milioni di dollari da parte di investitori istituzionali.

I tre partner che hanno creato e gestiscono il fondo sono:

  • Igor Rivin, professore di matematica presso l’Università di Temple e professore regio a St. Andrews
  • Carlo Scevola, fornitore di servizi legali e finanziari, economista e investitore, responsabile dell’organizzazione del fondo
  • Jeff Zorn, esperto di sicurezza globale, ex collaboratore militare del presidente degli Stati Uniti nonché responsabile del trasporto della “nuclear football” (la valigetta nera d’emergenza del presidente).

Il revisore incaricato è Baker Tilly, società di consulenza contabile multidisciplinare, mentre Trident Trust svolge il ruolo di amministratore indipendente.

Ovviamente questo prodotto è stato pensato per investitori professionali: per ulteriori informazioni su Cryptos Fund visitare il sito www.thecryptosfund.com.

Fonte: www.businesswire.com/news/home/20180123006473/it

Cryptos Fund, il primo fondo a replicare l’indice delle criptovalute CCI30 ultima modifica: 2018-01-26T10:27:37+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti