Consob sospende Mind Capital

Consob

La Consob ha sospeso Mind Capital.

Con un bollettino pubblicato sul suo sito ufficiale il 23 luglio 2020, la Commissione nazionale per le società e la Borsa italiana ha sospeso, in via cautelare, per un periodo di 90 giorni, l’attività di offerta al pubblico residente in Italia posta in essere da Mindcapital Oü tramite il sito https://mind.capital.

Già a gennaio l’agenzia governativa aveva segnalato Mind Capital, raccogliendo una segnalazione proveniente da Cnmv, ovvero l’equivalente spagnolo della Consob.

Visto che la segnalazione non è servita, questa volta l’agenzia italiana ha deliberato la sospensione del servizio per 90 giorni.

Il problema è che il servizio viene proposto espressamente come “un sistema ad alto rendimento alla portata di tutti […] un modo rivoluzionario di ottenere rendimenti dai criptoattivi” nell’ambito del quale “qualsiasi persona, a partire da un acquisto di 40 MCcoin, può partecipare ai rendimenti”.

Questa rientra nella definizione del Tuf, art. 1, comma 1, lettera t), come “offerta al pubblico di prodotti finanziari“, e pertanto richiede necessariamente un prospetto approvato dalla stessa Consob. Dato che Mind Capital non possiede questo requisito, l’agenzia non ha avuto altra scelta che sospendere il servizio.

Detto in altri termini, fino ad ora Mind Capital in Italia ha operato in modo illecito.

Non è la prima volta che la Consob italiana sospende offerte di investimento non autorizzate nel settore crypto. E’ già capitato in passato ad esempio con Tessline e Liracoin, progetti poi entrambi chiusi (Tessline ha scammato, mentre Liracoin si è trasformata in Wewe Global).

Non è invece ancora chiaro che fine farà Mind Capital, in particolare in Italia.

Consob sospende Mind Capital ultima modifica: 2020-07-25T09:05:37+02:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti