Con CryptoTab si guadagna?

cryptotabMi state chiedendo sempre più spesso di CryptoTab. Ho deciso di pubblicare una recensione in italiano per farvi capire meglio cos’è, come funziona, e  se ci si guadagna.

CryptoTab è un’estensione di Chrome. Ovvero un plugin aggiuntivo che si può scaricare ed installare sul browser Chrome.

Una volta installato, quando aprite Chrome Cryptotab si avvia in automatico e mette la potenza di calcolo del vostro dispositivo a disposizione dei suoi gestori. Loro utilizzano la tua potenza di calcolo per minare Bitcoin.

Come probabilmente saprai serve enorme potenza di calcolo per minare Bitcoin, quindi con la sola potenza del tuo dispositivo non avresti la benchè minima possibilità di minare… Però mettendo insieme la potenza di tutti i migliaia di dispositivi del mondo che utilizzano CryptoTab in effetti è possible ottenere qualcosa (soprattutto ad esempio se in pool con altri network).

Questo dovrebbe già farti capire che, se si riesce ad esempio a minare un blocco, ricevendo 12,5 BTC, questi dovranno poi essere suddivisi tra tutti gli appartenenti al network. E’ vero che c’è un nuovo blocco da minare ogni circa 10 minuti, ma è anche vero che la concorrenza è enorme! Quindi probabilmente è già tanto se si riesce a minare 1 blocco al giorno…
Ipotizziamo che al network partecipino 1 milione di soggetti: quei 12,5 BTC andranno suddivisi tra tutti i partecipanti al network. Inoltre non vengono suddivisi tutti, ma solo quelli effettivamente guadagnati al netto delle spese di gestione del network (quindi un po’ meno di 12,5). Oltretutto non vengono suddivisi in parti uguali, ma a seconda di quanta potenza di calcolo si mette a disposizione: così chi mette a disposizione più potenza di calcolo ottiene di più, e chi ne mette poca ottiene… poco!

Ricordatevi che la potenza di calcolo che il vostro browser può mettere a disposizione del network è davvero poca cosa, quindi il guadagno che si ottiene con CryptoTab è davvero basso (molto, molto basso).

E c’è di peggio… Ovviamente “mettere a disposizione potenza di calcolo” significa effettuare con il proprio dispositivo calcoli per conto del network. Questo consuma inevitabilmente energia, quindi non solo si guadagna poco: il rischio è anche quello di spendere molto, ovvero di spendere più di quanto si incassa.

Ma i problemi non sono ancora finiti. I BTC guadagnati vi vengono depositati sul wallet di CryptoTab, che di sicuro non vi permette di prelevarli fino a che non abbiano raggiunto una soglia minima di prelievo. Quindi se guadagnate poco, potrebbero volerci settimane, o mesi, prima che possiate prelevare i vostri BTC.

L’ultimo aspetto è quello della sicurezza: quanto è sicuro installare un’estensione del genere sul proprio browser? Che ne sapete che non provochi problemi, o magari anche qualcosa di peggio? Come fate a verificare che questa estensione non provochi problemi al vostro browser, o al vostro dispositivo?

Quindi:

  1. probabilmente si guadagna, ma poco
  2. c’è il rischio di spendere in energia elettrica più di quanto si incassa
  3. bisogna attendere molto tempo per poter prelevare i guadagni
  4. non ci sono garanzie assolute sulla sicurezza dell’estensione.

Pertanto… occhio, che non è tutto oro quello che luccica!

Iscriviti al nostro canale Telegram
Con CryptoTab si guadagna? ultima modifica: 2018-03-23T11:49:53+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti