Come le STO faranno rivivere il mercato delle criptovalute

Riceviamo da Dima Zaitsev, responsabile PR internazionale di ICOBox, e pubblichiamo

Il 2019 dovrebbe diventare l’anno dei cambiamenti globali e delle nuove opportunità nel mercato delle criptovalute. Molti paesi che hanno dimostrato di essere i leader nelle valute digitali stanno iniziando a sviluppare quadri legislativi per questa industria, mentre gli attori del mercato sono alla ricerca di nuove strategie per sviluppare le loro attività attraverso l’emissione di security token e la conduzione di offerte di security token (STO). Quali sono alcuni dei vantaggi di queste nuove soluzioni e chi potrebbe essere interessato a loro?

Bitcoin a 19k $, Ethereum a 1.300 $, capitalizzazione del mercato crypto oltre 800 miliardi di dollari: tanto difficile quanto credere a questi numeri in questo momento, m questa era la realtà solo un anno fa. Guardando allo stato attuale dell’industria della crittografia, i pessimisti iniziano a pronosticare la sua inevitabile e totale scomparsa, gli ottimisti sognano il bitcoin a 100k $ e i pragmatici si limitano a investire in libri di economia e investimenti per cercare di trovare il vero fondo. Credo che il mercato delle valute digitali sia in realtà molto vicino a questo punto di partenza e che l’industria sarà spinta dalla creazione di security token e di mercati STO pienamente funzionali. Ciò consentirà alle aziende che in precedenza non avevano modo di ottenere finanziamenti, di accedere a nuove risorse; la convergenza delle tecnologie blockchain e della regolamentazione legale porterà allo sviluppo di nuovi modelli di business, e il mercato acquisterà un nuovo flusso di capitali attraverso l’introduzione di beni che non sono mai stati disponibili prima.

Ma esaminiamo le cose una alla volta.

Eliminare l’intermediario

Qual è il problema principale affrontato dai mercati azionari di oggi? È il fatto che le fonti del capitale e dei suoi consumatori sono separate da una vasta industria di intermediari. Queste persone aiutano a condurre transazioni in tutto il mondo, ma i loro servizi sono tutt’altro che gratuiti. Le spese per entrambe le parti possono essere etichettate come “commissione”, “commissione di servizio”, “carica” ??o anche “onorario”, ma non cambiano l’essenza: i tradizionali operatori di mercato potrebbero perdere milioni di dollari sulle transazioni.

“La tecnologia blockchain e lo spostamento verso i token di sicurezza risolvono questo problema una volta per tutte”, afferma Dima Zaitsev, Responsabile PR internazionale di ICOBox. “Il precedente, per sua stessa natura, elimina gli intermediari dal processo e sostanzialmente ne riprende le funzioni, riducendo drasticamente i costi. Quest’ultimo, grazie alla regolamentazione legale, diventa un ponte di sorta per i possessori di valuta digitale per il mondo dei beni fisici e tutto ciò che viene con loro”.

Sarebbe possibile tutto questo senza tecnologie blockchain e crittografiche o con token di utilità? La risposta è un clamoroso “no”.

Accesso a nuovo capitale

Il prossimo punto estremamente importante è che l’introduzione di token di sicurezza può dare un grande impulso all’economia globale, ed ecco perché.

“Grazie alle valute digitali, un vasto numero di investitori otterrà accesso alle attività di venture capital, il tutto con i ritorni finanziari pressoché istantanei”, continua Dima Zaitsev di ICOBox. Questo non è assolutamente comprensibile al di fuori dello spazio crittografico in quanto gli investitori che hanno acquistato le loro quote in un fondo di venture capital devono aspettare 3-5 anni fino al cosiddetto “evento di liquidità”, quando i titoli possono finalmente essere venduti o scambiati per altri beni. Nel frattempo, la società in cui hanno investito potrebbe evolversi e acquisire valore, ma gli investitori rimarranno solo “milionari di carta” e non vedranno alcun denaro reale fino all’inizio delle uscite.

Introduzione di token e blockchain poiché i collegamenti in questa catena rimuovono quasi tutti i tempi di attesa. Aspetti 3-5 anni prima di uscire dal progetto. Ma se desideri realizzare un profitto o scambiare le tue attività in sei mesi, neanche questo è un problema! A differenza dei titoli reali, che si collocano come pesi morti per anni, i token iniziano a funzionare molto più velocemente, consentendo ai loro titolari di iniziare a commerciare o venderli. Ciò è particolarmente conveniente e vantaggioso quando si investono in beni così interessanti, ma in precedenza non disponibili come immobili esclusivi, arte, antiquariato, ecc. Inoltre, grazie alle caratteristiche specifiche del settore crittografico, queste attività escono dal mercato di nicchia e diventano beni completamente commerciabili che può essere rapidamente e proficuamente venduto e acquistato tramite token. Ciò si traduce in un’elevata liquidità e porta al mercato globale un massiccio afflusso di capitali che non è mai stato accessibile prima.

Opportunità per le piccole e medie imprese

Ci sono un sacco di giovani, promettenti startup “di vita reale” su molte arene domestiche che potrebbero trarre enormi vantaggi dall’espansione nei mercati internazionali. Potrebbero essere catene di ristoranti e alimentari, marchi di abiti firmati, programmi TV, servizi di consegna ecc. Che potrebbero essere di grande interesse per i consumatori di tutto il mondo. Tuttavia, il loro accesso al mercato globale è ostacolato dal costo proibitivo del capitale preso in prestito o dalla riluttanza dei fondatori a separarsi da una partecipazione nella loro attività in cambio di investimenti.

Perché stiamo parlando di startup non tecniche e cosa possono ricavare da un’incursione nel campo blockchain? La risposta è molto semplice: si tratta di aziende nuove, creative e di successo che, sebbene ancora relativamente piccole, hanno un grande potenziale di sviluppo sulla scena internazionale. Ognuno di loro può a un certo punto affrontare una scelta: aspettano qualche anno finché non risparmiano abbastanza denaro per investire nello sviluppo o nell’espansione di nuovi prodotti, oppure impongono il processo e cercano di perseguire tutti i loro piani contemporaneamente? ” Chiaramente, il secondo scenario richiede l’accesso a risorse finanziarie esterne”, conclude Zaitsev, portavoce di ICOBox. “In passato, le giovani imprese avevano solo tre opzioni per ottenere finanziamenti: condurre una IPO – un processo così incredibilmente costoso da essere al di là dei mezzi modesti delle piccole e medie imprese; cercare finanziamenti per progetti (gli stessi svantaggi di una IPO); o ottenere un prestito bancario (leggi, altissimo interesse per una quantità relativamente piccola di finanziamenti). Ma oggi, invece di questi modelli complessi e costosi, possono usare una soluzione perfettamente legale: una STO – un’offerta di token di sicurezza “.

Beneficio reciproco

È particolarmente importante che questa soluzione sia universale e vantaggiosa sia per gli investitori che per le aziende che operano praticamente in ogni settore. Diamo un’occhiata a un esempio, lo sviluppo immobiliare. Per costruire una nuova suddivisione, potrebbe essere emesso un certo numero di token che darebbe allo sviluppatore i fondi tanto necessari, offrendo al contempo agli investitori profitti futuri da ogni metro quadro di spazio venduto in proporzione alla sua holding di token.

Un altro esempio: piccole boutique, hotel che non hanno modo di raccogliere fondi per espandere o ristrutturare in modo indipendente potrebbero unire le forze con altri alberghi, trarre profitto dai loro beni, creare un programma di fidelizzazione su tutta la rete ed entrare nei mercati come un fronte unito, attirando così l’interesse di grandi investitori.

Questa soluzione è ugualmente rilevante per la scena locale, domestica e internazionale. Se una catena di pizzerie desidera espandersi all’interno della propria area o città, può emettere token e offrire ai propri clienti il ??proprio progetto. Ovunque venga acquistato il maggior numero di token, è qui che si aprirà il nuovo negozio. Se una catena di hotel è desiderosa di entrare nel mercato internazionale, è il caso di farlo: una comunità criptata internazionale completamente decentralizzata e immensa aiuterà ad ottenere un riconoscimento globale, aprendo nuovi orizzonti per il suo sviluppo.

E l’ultimo ma non meno importante. Anche se i nostri esempi sono leggermente semplificati, e queste opportunità hanno le loro sfumature, la realtà è che il mercato dei token di sicurezza apre incredibili opportunità – e una di queste è una soglia di ingresso più bassa per gli investitori di piccole dimensioni e altre persone che potrebbero essere state interessati a sostenere e guadagnare da progetti interessanti, ma fino ad ora si sono preoccupati del settore.

Democratizzazione, trasparenza, grandi opportunità e accesso a nuovi capitali: questi sono solo alcuni dei vantaggi offerti dal crescente mercato dei criptati. Non avrà spazio per le startup fly-by-night che raccolgono milioni in pochi giorni per scomparire senza lasciare traccia. Né sarà il posto giusto per chi sogna bitcoin a 100k $. Quindi metti da parte i tuoi popcorn e inizia a studiare pazientemente e diligentemente: stiamo entrando in una fase totalmente nuova, incredibilmente eccitante e promettente nello sviluppo del settore criptico.

Iscriviti al nostro canale Telegram
Come le STO faranno rivivere il mercato delle criptovalute ultima modifica: 2019-01-28T16:59:34+01:00 da Redazione

Condividi questo articolo:

Commenti