Coinhive: guadagnare moneta virtuale con i motori di ricerca

miningRiceviamo da Luigi Travaglini e pubblichiamo.

Quante volte al giorno vi capita di imbattervi nelle solite captcha per scoprire se siamo dei robot o no? Scommetto così tante volte che diventano fastidiose!

La Coinhive é arrivata in nostro aiuto, introducendo un nuovo sistema alternativo di convalida per mezzo del “proof of work” del nostro pc. Una volta che cliccheremo sul quadratino di conferma/verifica, al posto di visualizzar i captcha il nostro pc inizierà a minare per qualche secondo una moneta virtuale. Una volta completato questo piccolo processo avremo la convalida ad avanzare nel passo successivo. I lati positivi sono tanti: di sicuro un processo più rapido e che risulterà meno fastidioso dei soliti captcha, e soprattutto la possibilità per il sito di guadagnare.

La Coinhive non ci offre solo questo ma anche altri plug-in per i nostri domini che ci aiuteranno ad arrotondare le entrate della nostra pagina. Come l’utilizzo di shortlinks, simili a quelli di adf.ly l’utente ci aiuterà nel minare una moneta per qualche secondo per poi esser reindirizzato al nostro sito. Una nuova modalità di guadagno dai motori di ricerca. Si ma dal lato sicurezza? La coinhive è recente e di sicurezze assolute non ce ne sono: è un implemento a scatola chiusa. Di certo a chi piace un po’ il rischio non farà paura sperimentarla.

Resta sempre da tenere in considerazione il fatto che ad alcuni utenti questa tecnologia potrebbe non piacere, quindi converrebbe avvertirli in modo chiaro quando la si vuole utilizzare.

Link al sito coinhive con esempio di shortlink: cnhv.co/1q47

Iscriviti al nostro canale Telegram: Iscriviti al nostro canale Telegram
loading...
Coinhive: guadagnare moneta virtuale con i motori di ricerca ultima modifica: 2017-10-04T14:53:00+00:00 da Luigi Travaglini

Commenti