Coinbase autorizzata ufficialmente a fornire servizi di pagamento in Europa

Coinbase GDAXFCA non è solo la sigla della nuova Fiat Chrysler: è anche l’acronimo che sta per Financial Conduct Authority. Si tratta dell’agenzia governativa che regola l’industria finanziaria in Gran Bretagna.

Ebbene, la FCA inglese ha autorizzato Coinbase a fornire servizi di pagamento elettronico in Europa. Come saprete Coinbase (insieme alla sua controllata Gdax) è il più grande exchange americano per volumi, ed il più grande al mondo per numero di utenti.

Oggi è arrivata un’email ufficiale a tutti gli iscritti che dice testualmente che:

“Coinbase ha ricevuto una licenza di e-money da parte della Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito. La licenza permetterà a Coinbase di emettere moneta elettronica e fornire servizi di pagamento in tutta Europa. Per i nostri clienti questo in ultima analisi aiuterà a fornire una migliore esperienza attraverso nuove partnership ed una maggiore facilità di utilizzo”.

La licenza ora consente alla società di fornire servizi ad esempio per effettuare pagamenti con carte, via Internet o addirittura via telefono, e di operare nei 23 paesi membri della UE (sebbene non sia chiaro quanto l’imminente uscita del Regno Unito dalla UE potrà influire). La società ha riferito che potrà operare all’interno dell’Unione Europea fino al momento in cui avverrà la cosiddetta “Brexit” (non prima del 2019).

Coinbase ha chiarito che la moneta elettronica è altra cosa rispetto alle criptovalute. Come tale, la licenza è accompagnata da severi regolamenti volti a proteggere i clienti. In un comunicato stampa hanno dichiarato:

“Ci impegniamo a garantire che i fondi dei clienti siano sempre al sicuro e questo aggiornamento significa che le nostre operazioni di moneta elettronica hanno garanzie e standard operativi alla pari con altri istituti finanziari regolamentati. Un esempio di questo è la separazione dei fondi dei clienti, dove tutti i saldi dei clienti saranno separati dai fondi di Coinbase e conservati in conti bancari separati”.

A questo punto è possibile immaginare una carta di debito di Coinbase in valuta fiat alimentabile in criptovalute… 😉

Iscriviti al nostro canale Telegram
Coinbase autorizzata ufficialmente a fornire servizi di pagamento in Europa ultima modifica: 2018-03-14T11:38:46+02:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti