BitRewards, la piattaforma che consente agli e-commerce di ricompensare i loro clienti con criptovalute

BitRewardsUna delle cose che i grandi siti di e-commerce fanno più spesso è quella di trovare modi per convincere i loro clienti a non abbandonarli.
BitRewards è un progetto che vuole dare la possibilità ai merchant di ricompensare i propri clienti in criptovalute in modo da fidelizzarli.

Infatti i programmi di fidelizzazione solitamente richiedono molto tempo e lavoro. Inoltre molto spesso i clienti si sentono frustrati dall’uso dei programmi fedeltà tanto da dimenticarsene: molti programmi di fidelizzazione non ricompensano i clienti automaticamente, e questo è un grosso limite.

GIFTD è un’azienda che da cinque anni opera in questo settore. Ha in progetto di realizzare BitRewards, ovvero uno spin-off che, grazie alla blockchain, consente un approccio più innovativo per risolvere i problemi degli strumenti di ricompensa e fidelizzazione dei clienti, creando più valore per i rivenditori, i consumatori, la comunità e gli investitori.
BitRewards è una piattaforma di “loyalty” (fidelizzazione) ed un ecosistema basato su blockchain che consente ai rivenditori di ricompensare gli acquisti dei loro clienti in criptovalute. Grazie a BitRewards sarà possibile ricompensare i clienti con token riscattabili in acquisti o offerte futuri, o trasferibili su un proprio wallet.
I rivenditori avranno accesso gratuito alla piattaforma: l’unico costo sarà l’acquisto di BIT token sul mercato per premiare i clienti (a partire da 200 dollari al mese).

I token BitRewards sono i cosiddetti “BIT” token, e sono conformi allo standard ERC20 (ovvero quello di Ethereum). BIT è una valuta interna (“utility token“) e viene utilizzata per condurre tutte le operazioni all’interno dell’ecosistema. Quindi i clienti dei negozi online che faranno parte della alla rete BitRewards riceveranno BIT come ricompensa, in quantità o percentuale configurabile dl merchant, per acquisti di amici che hanno portato a comprare sul sito, per condivisioni o like su social network, ed altre azioni. I merchant potranno impostare i vari modi che i clienti avranno per riscattare i loro token. Questi token verranno accreditati sul wallet del cliente creato automaticamente dal sistema, e collegato al sito tramite un plug-in.

I BIT token potranno essere riscattati sullo stesso sito o su altri siti che utilizzano BitRewards grazie ad un wallet centralizzato collegato ai vari siti. Il wallet centralizzato può anche essere collegato a carte di debito, dando ai clienti anche la possibilità di spendere i loro token convertendoli automaticamente in valuta fiat laddove siano accettate le carte Visa o MasterCard. Inoltre i BIT token possono anche essere cambiati in Ethereum, Bitcoin o valute fiat.

Bitrewards per ora è in fase di ICO: la prevendita inizierà il 9 aprile 2018. Sul sito bitrewards.network potrete trovare white paper, one pager, team, advisor, roadmap, e persino una live demo!