Il bitcoin in Zimbabwe vale 6.500 dollari

zimbabweQuanto vale un bitcoin? Beh, molti di voi oramai sanno che dipende dal momento, e dalla piattaforma di scambio scelta.

Ad esempio in questo momento (28 settembre 2047, ore 11 e 30 circa) su Coinbase vale 4.252 dollari, mentre su Kraken invece vale 4.266. In genere tuttavia quasi tutte le piattaforme sono abbastanza allineate (come valore di riferimento possiamo prendere quello di Coinmarketcap: 4.239 dollari).

Ma non è sempre così. Ad esempio sulla piattaformanche usano in Zimbabwe, BitcoinFundi, in questo momento il valore massimo è addirittura di 6.500 dollari! Perchè?

La causa è la cosiddetta “iperinflazione“. Infatti alcuni paesi immettono in circolazione grandi quantità di nuova moneta (si dice “stampano denaro” in quantità), e questo causa inevitabilmente una notevole svalutazione. Ad esempio in Zimbabwe nel 2008 l’inflazione arrivò addirittura alla stratosferica cifra di 231.000.000% (231milioni percento)!!! Dal 2009 in Zimbabwe non viene proprio più nemmeno stampata la banconota nazionale, ma hanno corso legale il Dollaro statunitense e il Rand sudafricano. Nel giugno 2015 lo Zimbabwe fissò il tasso di cambio di 5 dollari americani ogni 175mila quadrilioni di dollari locali.

Ovviamente una moneta di questo tipo non serve assolutamente a nulla, quindi i cittadini dello Zimbabwe preferiscono il bitcoin. In questo momento si registra un nuovo pericolo di iperinflazione, quindi i cittadini si riversano su dollari americani e bitcoin. Questo ha causato una crescita esponenziale dell’utilizzo del bitcoin dopo che il governo ha cominciato a bloccare tutti i pagamenti con carta di credito e ha limitato il flusso di denaro dentro e fuori del paese. Quindi chi vuole effettuare pagamenti in libertà è costretto ad utilizzare bitcoin (che vengono oramai accettati anche dagli stessi istituti di credito).

Non c’è quindi da stupirsi se sull’exchange locale, BitcoinFundi, in questi giorni il valore del BTC è salito fino addirittura a quota 7.200 dollari, a causa del desiderio frenetico di trovare il modo di effettuare transazioni all’interno di un’economia in cui i controlli governativi hanno reso praticamente impossibile l’utilizzo dei mezzi tradizionali.

Fonte: cointelegraph.com/news/bitcoin-trading-at-85-premium-in-zimbabwe-priced-at-7200

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.