Bitcoin verso i 60.000$?

Il 2021 è l’anno seguente al terzo halving di Bitcoin. Il 2017 fu l’anno seguente al secondo halving, mentre il 2013 fu l’anno seguente al primo halving.

Sia nel 2013 che nel 2017 a fine anno si forò una grossa bolla speculativa sul prezzo di bitcoin, che poi scoppiò nei primi mesi dell’anno successivo.

Quindi se ri ripetgesse uno scenario simile anche quest’anno, negli ultimi 3 mesi del 2021 si potrebbe formare una nuova grossa bolla speculativa su bitcoin, che potrebbe scoppiare nei primi mesi del 2022.

Per ora, confrontando il trend del prezzo di BTC dei primi 10 giorni di ottobre con il prezzo medio di settembre, questo trend risulta essere perfettamente in linea con quello dei primi 10 giorni di ottobre 2017.

Se in questi ultimi tre mesi dell’anno il trend dovesse essere lo stesso degli ultimi 3 mesi del 2017, il prezzo di bitcoin potrebbe salire a 60.000$ questa settimana, e raggiungere i 65.000$ entro fine mese.

A quel punto, se dovesse continuare ad essere simile al 2017, entr fina novembre potrebbe superare i 100.000$, ed a metà dicembre potrebbe superare i 200.000$, per poi scendere nuovamente sotto i 100.000$ nei primi mesi del 2022.

Staremo a vedere se sarà così, oppure se il trend stavolta sarà differente.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.