Bitcoin: toccato un nuovo minimo annuale

minimoIeri sera il prezzo di bitcoin ha subito un nuovo crollo.

A causa di questo crollo ha toccato il nuovo livello minimo del 2018: 4.272,11 dollari, secondo CoinMarketCap (anche se in realtà per altre fonti è stata toccata anche brevemente quota 4.190). Poi però dopo è tornato ai livelli medi di ieri, attorno a 4.500 dollari.

Insomma, si è trattato di un piccolo flash crash di circa il 6% in un’ora, che ora sembrerebbe superato.

Ieri d’altronde vi avevamo avvisato che, secondo alcune fonti, il prezzo avrebbe potuto toccare questo minimo a 4.200 dollari circa, ma oggi le stesse fonti ipotizzano che potrebbe tornare a scendere.

In altre parole non c’è alcuna certezza che possa tornare a breve sopra quota 5.000, mentre invece alcune fonti sostengono che non possa nemmeno essere esclusa una discesa sotto quota 3.500, anche se la resistenza a 4.400 dollari per ora sembra abbia resistito. In questo momento certezze non ve ne sono, e tutte queste ipotesi sono più plausibili che probabili.

D’altronde la guerra tra Bitcoin Cash ABC e Bitcoin SV è ancora in corso, sebbene oramai l’esito sembra segnato, ed il rinvio del lancio dei contratti future di Bakkt ha contribuito ulteriormente ad indebolire il mercato. Vi terremo aggiornati.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.