Bitcoin scende sotto quota 10mila dollari

crolloOggi le quotazioni del Bitcoin sono crollate addirittura sotto quota 10mila dollari.

Sono di fatto tornate al livello di quasi 2 mesi fa: l’ultima volta che la quotazione è stata sotto i 10mila dollari infatti era il 27 Novembre 2017.

Rispetto al valore massimo toccato il 17 Dicembre 2017, sopra i 20mila dollari, Bitcoin ha perso più del 50% in un mese.

Di sicuro le quotazioni di un mese fa erano gonfiate dalla speculazione (quindi una certa perdita di quota era prevedibile), ma ora resta da capire se questo crollo continuerà, o si assesterà attorno a quota 10mila.

In realtà il calo non riguarda solo Bitcoin, ma tutte le criptovalute (ad esempio Ethereum è sceso sotto quota 900$), probabilmente perchè la domanda in questi giorni è poca, mentre l’offerta è in fase di panic selling.

Inoltre oggi questo calo non si è verificato durante la notte (ovvero quando sono attivi soprattutto i mercati asiatici), ma durante il giorno, in particolare nel pomeriggio (ovvero quando inizia ad essere attivo il mercato americano).

Fonte: www.coindesk.com/bitcoins-price-drops-below-10000

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Iscriviti al mio canale Telegram per ricevere le notifiche dei futuri articoli di questo blog: t.me/marcocavicchioliufficiale.