Bitcoin oggi -13%

crolloContinua la discesa del cambio Bitcoin/Euro. Dopo il -11% di ieri, oggi sta perdendo, per ora, il 13%.

Probabilmente la quotazione di 2.500 Euro raggiunta a inizio Giugno era “drogata” da una bolla speculativa. Se così fosse le perdite di questi ultimi giorni si potrebbero spiegare anche con lo scoppio della bolla.

Il Bitcoin ci ha abituato a variazioni così ampie e rapide del suo valore (tanto che la sua quotazione è spesso definita “nervosa”), quindi quello che sta accadendo in realtà non è nulla di strano.

Il fatto è che non siamo abituati a monete che non sono di fatto controllate da nessuno. Ovvero che fluttuano liberamente sul mercato con il valore che è stabilito solo ed esclusivamente dal rapporto domanda/offerta. Infatti le monete legali, a differenza delle criptovalute, vengono controllate dall’ente emittente (che nel caso dell’Euro ad esempio è la BCE), e questo ente spesso interviene in prima persona sui mercati dei cambi per stabilizzare il valore della moneta che gestisce. Invece per le criptovalute non c’è nessun ente emittente, nessun controllore, e nessuno che le gestisce: quindi nessuno interviene sul mercato dei cambi per stabilizzarne il valore.

Questo fa sì che il valore delle criptovalute fluttui in modo assolutamente libero sul mercato, e ciò significa che può variare anche di molto da un giorno all’altro (sia col segno più che con il segno meno). Pertanto nei prossimi giorni il valore del Bitcoin potrebbe anche “rimbalzare” e tornare su quota 2.500 (o continuare a crollare): tutto dipende dall’atteggiamento del mercato.

Ah, va aggiunto che da ieri anche l’Ether (la seconda criptovaluta per valore) sta crollando.

Iscriviti al nostro canale Telegram

 

Bitcoin oggi -13% ultima modifica: 2017-06-15T17:21:16+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti