Bitcoin bolla “pronta per scoppiare”, e “nell’incrocio della morte”

Sfera di cristalloRicordate quando, nella seconda metà di Settembre 2017, il prezzo di Bitcoin stava passando un momento di difficoltà, e molti (Jamie Dimon in primis) ne approfittarono per sparare a zero? Il risultato fu un’ulteriore discesa del prezzo, che consentì probabilmente a molti di coloro che avevano contribuito a farlo scendere di comprare a prezzi molto bassi…

Ora la storia sembrerebbe ripetersi: dopo l’analisi di Goldman Sachs secondo cui il prezzo potrebbe scendere sotto quota 6.000, ecco di nuovo uno “strano” accanimento nei confronti di Bitcoin proveniente, guarda caso, da ambienti finanziari tradizionali (quelli che, probabilmente, non sono ancora entrati nel mercato, e magari vorrebbero entrarci a prezzi interessanti).

Il primo è Stefan Hofrichter, head of global economics and strategy in Allianz Global Investors, che in un post sul sito di Allianz dice che “la bitcoin mania è una bolla simile a quelle descritte nei libro di testo e probabilmente sta per esplodere“.

I secondi sono Todd White e Eddie Van Der Walt di Bloomberg che sostengono che i grafici del prezzo di Bitcoin indicherebbero che potrebbe essere in una fase cosiddetta “incrocio della morte” (death cross). La conseguenza potrebbe essere un crollo del 76% rispetto al valore di fine Febbraio, che potrebbe riportare Bitcoin attorno a quota 2.800 dollari.

Infine è intervenuto anche Vasant Prabhu, CFO di Visa, che ha dichiarato che e criptovalute sono utilizzate da “truffatori e politici disonesti”.

Sia chiaro: entrambe queste ipotesi sono possibili, anche se non è affatto detto che siano probabili. Ed è anche assolutamente possibile che queste siano previsioni disinteressate, ma mentre quella di Goldman Sachs è assolutamente plausibile (visto che l’analista che l’ha prodotta, Sheba Jafari, già in passato ha “azzeccato” diverse previsioni), sulle altre due è possibile nutrire qualche dubbio (in primis perchè non paiono provenire da fonti che abbiano già dato dimostrazione di essere in grado di comprendere e prevedere l’andamento del prezzo di Bitcoin).

Pertanto se da un lato è d’obbligo informarvi di queste nuove previsioni, è anche d’obbligo ricordarvi che il pattern assomiglia un po’ troppo a quello di fine Settembre 2017…

Iscriviti al nostro canale Telegram

Fonti:
www.allianzgi.com/en/home/insights/investment-themes-and-strategy/beyond-the-bitcoin-bubble
www.bloomberg.com/news/articles/2018-03-16/bitcoin-s-death-cross-looms-as-strategist-eyes-2-800-level
www.newsbtc.com/2018/03/17/crypto-crooks-dirty-politicians-according-visa-exec

Bitcoin bolla “pronta per scoppiare”, e “nell’incrocio della morte” ultima modifica: 2018-03-17T09:11:24+00:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti