Bitcoin accettato nelle scuole di New York

Il capo di due scuole Montessori di New York non consentirà ai genitori di pagare con carta di credito – ma sta accettando Bitcoin.

Marco Ciocca, co-fondatore e presidente delle Scuole Montessori di Flatiron & Soho, ha aggiunto l’opzione di pagamento in Bitcoin a giugno, dopo una crescente richiesta da parte dei genitori.

La decisione viene presa dal momento in cui un numero crescente di posti – tra cui le università di Londra e Grecia – accettano la moneta digitale come pagamento.

Circa dieci genitori di 300 studenti hanno optato per pagare in Bitcoin finora, ha detto Ciocca.

La previsione è di un numero sempre più crescente nei prossimi anni.

“Se consideriamo solo il tipo di facilitazione transazionale… penso che questa forma di pagamento continuerà a crescere“, ha detto.

Bitcoin è una moneta digitale che è stata utilizzata per la prima volta nel mondo reale nel 2010. Poiché l’accettazione da parte di sempre più realtà è cresciuta, così ha incrementato il suo valore.

Il valore dei Bitcoin è più che raddoppiato fin dall’inizio dell’anno e oggi ha superato $ 2.500 (£ 1.900), secondo CoinDesk, che tiene traccia della valuta.

‘Ho comprato Bitcoins nel 2011 – ora vale la pena 19.000 sterline’
Non è più solo Bitcoin …

I genitori che hanno investito presto e hanno guidato l’aumento della moneta hanno ottenuto qualcosa di simile a uno sconto sulla scuola di $ 31.000 di scuola.

Ma l’onorevole Ciocca ha dichiarato che la scuola non trarrà profitto dal mercato. I pagamenti in Bitcoin – verranno accettate anche altre valute digitali – si convertono immediatamente in contanti.

La decisione di accettare valute digitali corrisponde all’identità della scuola di essere all’avanguardia e ha fatto appello ad un pool di famiglie attratte dai mondi tecnologici e finanziari, ha dichiarato Ciocca.

(Google e Facebook sono tra le aziende con grandi uffici non lontano dalle scuole).

Bitcoin è anche un modo più semplice per elaborare denaro rispetto ad altri tipi di pagamenti, come carte di credito, ha detto.
“È solo una transazione molto più semplice”, ha affermato.

Maggiore crescita?
Ciocca, che ha seguito le valute per un po ‘di tempo come investitore, prevede di essere parte di quella crescita.

Sta lavorando per offrire la possibilità ai genitori di due scuole “sorelle” gestite dalla sua famiglia a Miami, Florida, nel mese di settembre.
Angela Ciocca, la sorella del signor Ciocca, è dirigente delle scuole. Ha detto che non si aspetta molti acquirenti.

“Qui non ha ancora colpito”, ha affermato. “Ma noto la differenza quando vado a Manhattan.

Iscriviti al nostro canale Telegram
Bitcoin accettato nelle scuole di New York ultima modifica: 2017-07-03T08:50:17+00:00 da Barbara Chionna

Condividi questo articolo:

Commenti