Bitcoin: a marzo 2017 il prezzo crollò del 23%

L’attuale trend del prezzo di bitcoin è per certi versi simile a quello che ebbe tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017.

Pertanto analizzare il trend del 2017 può aiutare a capire cosa potrebbe accadere al prezzo di bitcoin in questi primi mesi del 2021.

Anche allora si verificò una vera e propria impennata, da ottobre a gennaio, seguita da una prima correzione ed una seconda impennata tra febbraio e marzo. Poi però si verificò un crollo del 23% in soli 3 giorni.

Non è detto che capiterà la stessa cosa anche questa volta, ma non è impossibile che la storia si ripeta.

Grafici prezzo di bitcoin:
https://www.coingecko.com/it/monete/bitcoin

Grafico stock-to-flow:
https://digitalik.net/btc/

Mio gruppo Facebook “Bitcoin Italia (aperto e senza scam)”:
https://www.facebook.com/groups/bitcoinitalia3

Bitcoin: a marzo 2017 il prezzo crollò del 23% ultima modifica: 2021-03-11T10:58:08+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti