Big Data e Bitcoin, il futuro dell’economia (e del gambling online) è tutto qui

big data

Il gioco legale online sarà sempre più legato ai grandi flussi di dati e alle monete virtuali. Così come l’economia mondiale.

Segnatevi due parole, per gli investimenti del futuro. Anzi se proprio dobbiamo essere precisi, segnatevene tre. La prima è bitcoin, argomento che la nostra redazione conosce molto bene. Le altre due sono Big Data. Monete virtuali e grandi flussi di dati sono veramente il petrolio del futuro e su di loro sono già calate le mani di aziende, multinazionali e soprattutto traders informatici.

Iniziamo ad analizzare i bitcoin, la cui parabola la conosciamo un po’ tutti. Inizialmente snobbati, poi saliti vertiginosamente, successivamente di nuovo caduti nell’oblio e risaliti fino al massimo storico, tanto da suscitare l’interesse dei talk show televisivi e delle prime pagine dei giornali. E adesso? Il presente delle monete virtuali inizia a legarsi anche al gioco online. Gioco e moneta virtuale rappresenta infatti un binomio perfetto, utilizzato sempre di più da diverse piattaforme. Gli esperti sostengono che i bitcoin potrebbero essere uno strumento efficace in grado di influenzare il gioco online nei prossimi anni.

C’è da dire però una cosa: l’uso del bitcoin è ancora molto ristretto anche per colpa della poca fiducia che c’è verso la moneta virtuale. Eppure alcuni casinò online internazionali stanno aprendo sempre di più ai pagamenti in bitcoin. Cosa che ancora non è stata concessa in Italia: l’ultima parola spetta infatti ad AAMS, l’ente regolatore del gioco tricolore, che ancora non ha dato il suo ok definitivo. Un passo in avanti potrebbe essere quello di legare il pagamento in bitcoin a un portafoglio elettronico, per garantire trasparenza e sicurezza.

L’altra grande novità della finanza online è legata, come dicevamo in apertura, ai Big Data, ovvero archivi informatici di dati. Una vera e propria miniera, visto che l’economia di oggi è basata sullo studio del consumatore. I Big Data hanno un mercato dal valore altissimo: solo nel nostro paese il mercato del Big Data Analytics ha toccato nel 2019 il valore di 1.7 miliardi. A differenza dei bitcoin, i Big Data sono largamente diffusi nel settore dei casinò online italiani: guardando i “grandi dati” online si può leggere come Sisal sia il sito di gioco più cliccato in Italia con oltre 7.9 milioni di visite mensili, seguito da Snai, con 3.7 milioni di click al mese. I Big Data possono dirci anche come avvengono questi click: nel caso di Sisal il 90% delle visite arriva da smartphone e tablet mentre il 76% di quelle della Snai arrivano da Desktop.

Numeri e statistiche che sono fondamentali per il marketing. E quindi per l’economia. Che nel futuro sarà sempre più a portata di bitcoin e Big Data.

Big Data e Bitcoin, il futuro dell’economia (e del gambling online) è tutto qui ultima modifica: 2021-03-30T09:41:29+02:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti