BCE: Bitcoin va verso l’irrilevanza

Oggi sul blog della Banca Centrale Europea (BCE) è stato pubblicato un articolo dedicato a Bitcoin a firma di Ulrich Bindseil e Jürgen Schaaf.

In questo articolo scrivono:

Il valore di Bitcoin ha raggiunto il picco di 69.000$ nel novembre 2021, prima di scendere a 17.000$ a metà giugno 2022. Da allora, il valore ha oscillato intorno ai 20.000$.
Per i sostenitori di Bitcoin, l’apparente stabilizzazione segnala una pausa sulla strada verso nuove vette. Più probabilmente, tuttavia, si tratta di un ultimo sussulto indotto artificialmente prima della strada verso l’irrilevanza.

In realtà a giugno scese fino a 17.500$, e poi a novembre è sceso anche fino a 15.500$. Per questo motivo non si capisce a cosa si riferisca “l’ultimo sussulto indotto artificialmente” citato da Bindseil e Schaaf.

Nell’articolo affermano anche che le transazioni reali in Bitcoin sono “complicate, lente e costose”, mentre invece con Lightning Network sono facilissime, immediate ed estremamente economiche.

Poi scrivono che “le manipolazioni da parte di singoli exchange o fornitori di stablecoin ecc. durante le prime ondate sono ben documentate”, riferendosi ad un paper universitario che invece è già stato smentito da tempo.

Infine concludono dicendo che “Bitcoin […] non dovrebbe essere legittimato” e “il settore finanziario dovrebbe diffidare dei danni a lungo termine derivanti dalla promozione degli investimenti in Bitcoin”. Anzi, aggiungono anche che “l’impatto negativo sulle relazioni con i clienti e il danno reputazionale all’intero settore potrebbe essere enorme una volta che gli investitori in Bitcoin avranno subito ulteriori perdite”.

Il mercato non ha reagito a questo articolo: lo ha semplicemente ignorato. D’altronde rivela una conoscenza superficiale dell’argomento da parte degli autori, nessuno dei due esperto di Bitcoin, e sembra essere scritto solo per sconsigliare alla finanza tradizionale di offrire servizi ai loro clienti relativi agli investimenti in BTC.


Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo blog che rende possibile la sua esistenza: CryptoRefills.
Su cryptorefills.com trovi buoni regalo e ricariche del telefono acquistabili in Bitcoin ed altre criptovalute, da spendere in molti negozi e siti di e-commerce: clicca per sapere quali.


Tutti gli articoli di questo blog sono leggibili gratuitamente. In cambio ti chiedo solo di iscriverti al mio canale Telegram, t.me/MarcoCavicchioliUfficiale: così riceverai le notifiche dei prossimi articoli. Grazie.