Anche il Venezuela sta diventando una “cripto-nazione”!

venezuelaDopo Giappone, Svizzera e Corea del Sud, anche il Venezuela pare intenzionato a diventare una cosiddetta “cripto-nazione“. Ovvero uno Stato che non solo permette, ma addirittura favorisce l’utilizzo delle criptovalute.

Infatti dopo aver lanciato la prima criptovaluta di Stato, il Petro, con la prima ICO di Stato, il presidente Nicolas Maduro ha ordinato ai servizi consolari del paese, nonché a molti altri servizi nazionali, di accettare qualsiasi criptovaluta, compreso ovviamente il Petro. L’annuncio è stato trasmesso sulla televisione nazionale dal Palazzo Miraflores e riportato anche sul sito web della Soprintendenza alle Criptovalute . Il presidente ha detto:

Ordino il pagamento dei servizi consolari in tutte le ambasciate e consolati della Repubblica Bolivariana del Venezuela nel mondo, e di tutti i servizi consolari nel paese, in Petro o in qualsiasi criptovaluta.

Questo di fatto significa trasformare il Venezuela in una cripto-nazione!

Inoltre, ha ordinato “di istituire un manuale per il pagamento dei servizi turistici nel paese attraverso la criptovaluta nazionale o qualsiasi altra”. Secondo lui, “fornitori di servizi, alberghi, pensioni, servizi turistici nazionali e internazionali” gli hanno chiesto l’autorizzazione in modo da poter “iniziare ad incassare in criptovalute e Petro”.

Ma il Venezuela pare non volersi fermare nemmeno qui. Maduro infatti ha accennato all’ipotesi di creare addirittura una seconda criptovaluta di Stato che potrebbe essere presto rilasciata. Questa volta si tratterà di una moneta sostenuta non più dal petrolio, ma dall’oro. Ha dichiarato:

“Il Petro è una criptovaluta unica al mondo supportata dal petrolio, e ho una sorpresa che lancerò la prossima settimana: il Petro Oro, sostenuto dall’oro, ancora più potente.”

Fonti:
news.bitcoin.com/venezuela-orders-government-services-to-accept-any-cryptocurrency
cointelegraph.com/news/after-releasing-oil-backed-petro-venezuelan-president-hints-at-gold-backed-petro-oro

Anche il Venezuela sta diventando una “cripto-nazione”! ultima modifica: 2018-02-24T09:38:39+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti