Anche Rothschild investe in Bitcoin

Una mossa che non dovrebbe sbalordire la maggior parte degli appassionati di Bitcoin e della ciptovaluta: Rothschild ha acquistato Bitcoin tramite il fondo GBTC (Bitcoin Investment Trust).

Gli articoli SEC dello scorso venerdì indicano che Rothschild ha diversificato gli investimenti tramite la criptovaluta, possedendo ora 210.000 dollari di GBTC.

La notizia è stata diffusa tramite Twitter:

Breaking: Rothschild Acquista Bitcoin $ BTC tramite BitCoin Trust 539 SH sec.gov/Archives/edgar/data/1020918/000102091817000006/xslForm13F_X01/primary_doc.xml  ///

Ciò non dovrebbe sorprendere visto il sostegno diffuso e crescente nei confronti del Bitcoin da parte di investitori istituzionali e hedge funds.

Il mercato aveva reagito con una forte negatività dopo i timori di una possibile ripartizione a sostegno del BIP 91 e SegWit da parte dei miners di Bitcoin. Tuttavia, il mercato ha subito risposto rapidamente, aumentando i prezzi dei Bitcoin per chiudere la settimana quasi con il 40% in più rispetto ai minimi dello scorso fine settimana (ora è di nuovo sceso leggermente).

Il prezzo dei Bitcoin è oggetto di discussione, alcuni sostengono che si tratti di una bolla e che un crollo è imminente, mentre altri suppongono che il prezzo potrebbe schizzare fino a 4.000 dollari.

A prescindere dalle oscillazioni del prezzo, il fatto che gli investitori come Rothschild stanno cominciando a diversificarsi in BTC e in altre criptovalute dovrebbe incrementare le valutazioni positive.