Anche Coinbase integrerà presto SegWit (finalmente!)

coinbaseDopo Bitpanda, anche Coinbase (l’exchange più usato al mondo) ha finalmente deciso di integrare SegWit.

SegWit è una soluzione che consente di ridurre i costi delle transazioni. Chi usa Coinbase sa che i costi di prelievo sono decisamente elevati, quindi di sicuro apprezzerà una significativa riduzione del medesimi grazie all’introduzione di SegWit. Era da mesi che ci si attendeva questa aggiunta, che finalmente pare arrivata!

Nel particolare Coinbase ha iniziato la fase di collaudo finale di SegWit, e introdurrà il pieno supporto nelle prossime settimane, come hanno dichiarato sul loro account Twitter ufficiale.

Purtroppo ad oggi solo circa il 15% circa delle transazioni Bitcoin sfrutta SegWit per ridurre le fee, e questa bassa percentuale è fondamentalmente dovuta al mancato supporto a questa soluzione da parte proprio degli exchange. E’ curioso come così tante piattaforme continuino a fare pagare fee elevate “solo” perchè, pur esistendo una soluzione per ridurle, non l’hanno ancora implementata, a quasi 6 mesi da lancio…

Per “scusarsi” della lentezza con cui stanno implementando questa soluzione Coinbase ha detto:

“Noi conserviamo miliardi di dollari in Bitcoin per conto della nostra clientela e ogni modifica alla nostra infrastruttura è fatta con una notevole pianificazione e considerazione per la sicurezza e la stabilità della nostra piattaforma”.

Fonte: coinpedia.org/news/coinbase-bitcoin-segwit-few-weeks

Anche Coinbase integrerà presto SegWit (finalmente!) ultima modifica: 2018-02-09T12:37:31+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti