A Torino appartamenti in vendita in bitcoin

Via Conte di Roccavione 58 TorinoL’architetto torinese Gianluca Rubiolo ha deciso di dare il via ad un’operazione immobiliare a Torino mettendo in vendita degli appartamenti in una palazzina oggetto di rinnovamento, pagabili anche in bitcoin o altcoin a scelta dei clienti. Lo scopo è quello di fare capire che le criptovalute possono benissimo essere utilizzate anche nel quotidiano.

Si tratta di appartamenti di taglio medio piccolo, adatti ad esempio a giovani, neo-coppie o pensionati. L’ideatore dell’iniziativa ritiene che questa possa essere un’opportunità per fare capire che le criptovalute non sono qualcosa di astratto, ma bensì “qualcosa di molto più reale delle monete fiat“, permettendo di effettuare pagamenti praticamente istantanei e sicuri, senza dover utilizzare sistemi antiquati come gli assegni circolari (che al giorno d’oggi risultano l’unica altra forma sicura di pagamento accettabile durante un rogito notarile, oltre al contante).

L’immobile in questione si trova in Via Conte di Roccavione 58, e gli appartamenti in vendita sono 12, con due camere, cucina e bagno, totalmente ristrutturati, in uno stabile rinnovato. Il costo di ogni appartamento è di 95.000 euro, pagabili anche in bitcoin.

L’agenzia Rubiolo Immobiliare ha sede in Corso Francia 124, a Torino, mentre l’architetto Gianluca Rubiolo ha già ampia esperienza nel settore delle criptovalute.

Iscriviti al nostro canale Telegram
A Torino appartamenti in vendita in bitcoin ultima modifica: 2018-12-01T11:09:59+01:00 da Marco Cavicchioli

Condividi questo articolo:

Commenti