La prima banca svizzera che consente di avere un conto bitcoin

svizzeraAbbiamo già detto più volte che la Svizzera è forse il Paese al mondo più avanti nell’adozione delle criptovalute.

La notizia di oggi è che la Falcon Private Bank di Zurigo ha iniziato ad offrire ai propri correntisti dei conti per operare in bitcoin. Ha infatti stretto una partnership con Bitcoin Suisse AG di Zugo grazie alla quale i propri clienti potranno comprare, vendere e tenere bitcoin direttamente sul loro conto corrente bancario.

Non c’è da stupirsi che proprio una banca svizzera, grazie proprio ad una società di Zugo, abbia fatto una scelta del genere, sia perchè la Svizzera come detto prima è un Paese assolutamente all’avanguardia per quanto concerne l’adozione delle criptovalute, sia soprattutto perchè il mercato degli investitori svizzeri pare essere uno dei più interessati a queste nuove forme di investimento.

Tra l’altro la Falcon, come si legge sul loro sito, è una “boutique” del private banking con 50 anni di esperienza nella gestione dei patrimoni, e che offre un servizio di “prima classe” a clienti e famiglie danarose (non solo a Zurigo, ma anche a Londra, Abu Dhabi e Dubai). Insomma, si tratta di una banca privata che si rivolge solo a clienti di fascia alta (ovvero grandi investitori). E’ molto interessante che a questo tipo di clientela venga offerta la possibilità di investire anche in bitcoin direttamente dal loro conto bancario.

A questo punto è lecito aspettarsi che altre banche, svizzere e no, seguano l’esempio della Falcon ed inizino ad offrire servizi simili un po’ ovunque nel mondo ci siano investitori interessati.

La prima banca svizzera che consente di avere un conto bitcoin ultima modifica: 2017-07-13T17:38:16+00:00 da Marco Cavicchioli

Commenti